L'intervista su Q Magazine: "Prossimo album molto diverso"

Andare in basso

L'intervista su Q Magazine: "Prossimo album molto diverso"

Messaggio  santips il Ven Ott 28, 2011 7:08 am

Come tutti sappiamo, Q Magazine ha pubblicato un numero speciale con l'allegato cd di cover di Achtung Baby intitolato AHK-toong bay-bi. Ma questo numero comprende anche una interessante intervista con tutti i membri della band (ben 9 pagine tra intervista e foto!) in cui si parla anche del nuovo lavoro degli U2 che, pare, sarà molto diverso da tutto ciò che abbiamo sentito fin'ora. Questi alcuni passaggi dell'intervista.

Bono: "Stiamo sempre lavorando su tre nuovi album. Li abbiamo, sì. Abbiamo un ottimo lavoro con RedOne. E' uno shock. Abbiamo fatto sentire le canzoni anche a Michael Stipe [REM] e la sua reazione è stata 'Non è il suono degli U2!'. Avremmo potuto uscire con un nuovo album l'anno scorso. Ma abbiamo deciso di attendere. Perché la gente ha bisogno di sentire un nuovo album degli U2? Possiamo ricominciare? Non lo so. Si può?"

Adam Clayton: "Abbiamo imparato dalle sessioni con Danger Mouse. Credo che ci abbia dato qualcosa che è l'essenza della band, semplicemente con un colore diverso".

Bono: "Siamo la band più amata e più odiata del mondo. Molte delle ragioni per cui non piacciamo, oltre a me, qualcosa che posso capire perché alle volte pure a me non piace vivere con me stesso, sono le stesse che ci rendono interessanti".

Bono ha anche commentato che è molto importante per la band che le loro canzoni diventino successi alla radio, raggiungendo il grande pubblico.

Potete trovare le pagine di Q Magazine con l'intervista integrale e le foto su Interference -> http://u2.interference.com/f195/q-magazine-december-2011-a-212660.html#post7389982

Fonte | U2Fanlife

santips

Messaggi : 329
Data d'iscrizione : 08.09.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum